September: The month of good propositive

Ieri stavo preparando la valigia per il Sol Levante e invece : siamo già a metà Settembre… AIUTOO!! Come sempre i mesi estivi volano e siam già pronti (io lo sono) per i freschi mesi autunnali.

Il titolo la dice lunga, son sicura di non esser la sola a pensarla cosi.. Settembre mese carico di buoni propositi, idee, nuove prospettive e tanta voglia di cambiamento. Ecco perchè do piu importanza a questo mese che a gennaio, forse perchè per anni è stato associato all’inizio di un nuovo anno scolastico, ma per me è sempre il mese del “diamoci dentro e iniziamo quest’anno alla grande”

Anche se per me, Settembre, è una doppia fregatura: di solito le nuove idee, la nuova energia di voler fare si scontrano con le finanze in netto ribasso (ormai situazione fissa dopo le vacanze) e va a finire che mi deprimo sentendomi in gabbia. Ecco perchè tra un giro di negozi e qualche spesa grossa mi è venuta un’idea per risparmiare e Rinfrescare l’armadio!

Insomma tra un po arrivo a un quarto di secolo e anche l’armadio si deve adeguare (bella scusa :P)

Quindi il mio proposito è un capo ( maglietta, maglione, jeans, vestitini ecc..) al mese. Se andrà in porto potrò rinnovare il guardaroba, risparmiare e dire addio per un po all’acquisto “compulsivo” e dire benvenuto all’acquisto ponderato. A me sembra un’idea geniale, ancor piu utile se unita alla regola ” per un capo che entra, uno ne esce”

Per l’Estate diciamo che ho già messo in pratica a modo mio la regola : 2 scarpe nuove entrate, altrettanti sacchi di canottiere e vestitini sono usciti, seguiti da quella bellissima sensazione di leggerezza e ordine.

 

 

Ovosodo. Virzì

“Dice che la malinconia non è altro che una forte presenza nel cervello di un neurotrasmettitore che si chiama sierotonina. E succede che si ciondola come foglie morte e un po’ ci si affeziona a questo strazio e non si vorrebbe guarire più.”

Why me?

E a volte pensi, tra tutti perché proprio me?
Ci pensate mai al fatto che tutti noi, tra tutte le persone che esistono in questo mondo, ci leghiamo solo con alcune?
Interessi in comune, strade incrociate, incontri forzati. Ma siamo sempre e comunque una scelta rispetto ad un altra. Cosa avrò io in più rispetto a quell’altro? È strano pensare che tra tanti a volte vengo scelto proprio io. Però nel pensarlo sono veramente felice.

 Vincenzo Cozzolino